MUGUGNO
 
HomeForumNewsLinkContact UsGallery

 

 

Motoincontro - Sito Ufficiale del Ciauscolo Dream Team - Transalp Marche Umbria

 

Moto Nord Est - MotoNordEst

  Deprecated: Function eregi() is deprecated in /web/htdocs/www.travelsharing.it/home/public/cutenews/show_news.php on line 41 Deprecated: Function eregi() is deprecated in /web/htdocs/www.travelsharing.it/home/public/cutenews/inc/shows.inc.php on line 54 Deprecated: Function eregi() is deprecated in /web/htdocs/www.travelsharing.it/home/public/cutenews/inc/shows.inc.php on line 54 Deprecated: Function eregi() is deprecated in /web/htdocs/www.travelsharing.it/home/public/cutenews/inc/shows.inc.php on line 54 Deprecated: Function eregi() is deprecated in /web/htdocs/www.travelsharing.it/home/public/cutenews/inc/shows.inc.php on line 54 Deprecated: Function eregi() is deprecated in /web/htdocs/www.travelsharing.it/home/public/cutenews/inc/shows.inc.php on line 54
.: Nessuno più si vergogna :.


«Sniffavo coca» ammette Belen Rodriguez, e sui giornali la sua foto ha un sorriso beato. «Me la passava Francesca Lodo, che ne faceva assai uso»: foto della Lodo, più sorridente ancora. Nel giro del locale c’erano George Clooney, i giocatori Adriano e Drogba. Si facevano? Non si capisce, nelle foto sorridono. Il sindaco di Sanremo: «La Belen sniffa? Non la voglio al festival, come non ho voluto Morgan, e non m’importa chi ha il sedere più bello». Ieri la notizia: «Arrestati per associazione a delinquere un imprenditore edile e un giudice onorario del tribunale di Roma», aveva le foto dei protagonisti: sereni, o sorridenti, o minacciosi. Ogni settimana finiscono in manette boss della camorra, anche donne. Sfilano in tv sprezzanti, panciuti, mani legate dalle manette ma lo sguardo di chi è abituato a comandare. Le donne urlano come aquile. Nessuna vergogna, comandare la camorra vuol dire comandare la città. I nazionali di Francia Ribéry e Benzema, che han fatto sesso con una minorenne, nelle foto ci guardano con aria strafottente, per dire: «Scusarci? E di che?». Il serial killer delle prostitute, catturato a Padova, sfila con aria per bene, bella faccia da bravo ragazzo, per nulla turbato. Sua moglie lo difende: «È un ragazzo dolce». Dolce è uno che è un piacere stargli accanto, sparge bontà. Ma come mai le disgraziate che lui agganciava sono morte? Cosa dovrebbero mostrare, tutti questi personaggi, cos’è che cerchiamo e non vediamo nei loro volti? La vergogna. Non hanno vergogna. Malavitosi, sniffatori, stupratori, assassini, non hanno vergogna. Pochi giorni fa han condannato Dell’Utri: udita la sentenza, è schizzato a dare interviste gasato, allegro, trionfante. Han condannato per mafia lui, ma non il suo partito: e quindi perché dovrebbe vergognarsi? Scajola: appare non solo sereno, ma seccato e potremmo dire minaccioso, quando dice: «Qualcuno ha pagato la mia casa a mia insaputa», che significa: sono potente, state in guardia. Mel Gibson: attore e regista noto in tutto il mondo, cattolico integralista con venature di antisemitismo, attraversa una tempestosa fase coniugale, lui vuol lasciare lei, lei vuol lasciare lui, e lei mette in Internet gli insulti che lui le scaglia: sono fondamentali per capire il senso di questo articolo, ma sono impubblicabili. E lui reagisce. Con vergogna? No, con furia: la colpa è di lei, troia e puttana eccetera. Renzo Bossi: bocciato tre volte alla Maturità, dove non bocciano pressoché nessuno, è il più giovane consigliere regionale della Lombardia, 10 mila euro al mese. Oggi esce la notizia che s’è messo con Elena Morali, concorrente dell'ultima edizione de “La pupa e il secchione”. La Pupa dichiara, giustamente: «La cultura mi annoia». Per apparire sui giornali la Trota non ha aspettato che le sue bocciature fossero dimenticate dai lettori: macché, se qualcuno deve vergognarsi siamo noi, figli di nessuno. Qualche giorno fa il presidente del Consiglio, passando sotto un’impalcatura sulla quale lavoravano dei muratori, gli chiedeva, facendosi imbuto con le mani: «Avete le donnine? Se no, ve le porto io». Ci aspettavamo che le donnine fossero per lui un tema tabù, da quando tutto il mondo ha sentito, registrata, la sua voce in alcova con prostituta. Era come se le sue due mogli e i figli e le figlie e i nipoti stessero dritti in piedi sulla porta dell’alcova, a guardare ed ascoltare le intime prodezze del marito e padre e nonno. Vergogna? Ma quando mai! Orgoglio, l’orgoglio del maschio trionfante. Viviamo in un’epoca in cui la vergogna non c’è più. Perché non c’è morale. C’è solo interesse e godimento. Chi cerca il proprio interesse e il proprio godimento, va ammirato. Chi non lo fa perché ha una morale, laica o cattolica, va compatito. È lui che deve vergognarsi.

Fernando Camon


4 Comments
Posted on 30 Jul 2010 by oldfox
.: INSERISCI UN COMMENTO :.
by vv @ 30 Jul 2010 02:26 pm
I tempi sono cambiati… E gli italiani pure… Ora il modello da imitare è quello dei furbetti, non più quello che ti impone, seriamente, di faticare per crescere…
by gg @ 30 Jul 2010 02:28 pm
E’ singolare che il leader di un partito, denominato il “Popolo della Libertà”, butti fuori dallo stesso l’unico alleato con cui ha fondato il movimento…
by gg @ 30 Jul 2010 02:29 pm
politico: “Il Popolo della Libertà è nato dalla libertà, nella libertà e per la libertà, perché l’Italia sia sempre più moderna, libera, giusta, prospera, autenticamente solidale. La sinistra vede nemici ovunque.
by gg @ 30 Jul 2010 02:29 pm
Noi vediamo ovunque dei simili, come noi.”
Ma di quale libertà si sta parlando?
Di cacciare qualcuno a calci nel culo?
Questa è la riprova (qualora ce ne fosse stato bisogno) che l’arroganza del berlusca è davvero insanabile...

Name:
E-mail: (opzionale)
Smile: smile wink wassat tongue laughing sad angry crying 

TEST PER VERIFICARE CHE NON SEI UN COMPUTER: qZdbEnqGpj

Scrivi la prima ...la seconda ...e la sesta ...lettera del testo sopra:

| Non ricordarti di me
Content Management Powered by CuteNews
 

 

      Torna alle News

      News Admin

 

 

LISSTA - TRANSALP.IT - Transalp

 

Aiutiamo Linda

 

Vday 25 APRILE 2008 - io ci saro'

 
[Home][Forum][News][Link][Contact Us][Gallery]

Copyright (c) 2008 Travelsharing by E. Marozzi. All rights reserved.

webmaster_AT_travelsharing.it